Teodora

Teodora è una elegante borsa per il giorno e per la sera. E’ realizzata in autentica pelle camoscio e cavallino italiana, molto morbida al tatto. Pensata per coniugare l’utilizzo non impegnativo per il giorno con la fine eleganza per l’utilizzo serale. Essendo un prodotto di fascia alta, Teodora è rivestita internamente in pelle originale di cinghialino.

Teodora is an elegant day/evening bag entirely handmade with italian genuine Chamois/Equine leather, very soft to the touch. Designed to meet the easy of use for the day and the fine elegance for the evening. As a luxury product, Teodora is completely inner lined in genuine soft boarskin.
https://www.etsy.com/it/listing/257950198/pochettepochette-pelleborsa-pelle-per?ref=shop_home_active_2&langid_override=0

Annunci

In arrivo Amelìe *******

Amelìe/Lux è una borsa assemblata e CUCITA interamente a mano e realizzata con pelli originali italiane di pelle/cavallino morbida da tagli di altissima qualità. Utilizzabile come borsa a mano o spalla. Il portafogli incorporato ed il praticissimo design che include corpo e manici in un unico insieme, fanno di questa borsa la compagna ideale e robusta per l’utilizzo di tutti i giorni. Borsa molto leggera                                     .*****

https://www.etsy.com/it/listing/255710687/borsa-di-pellecavallino-la-borsa-fatto-a?ref=shop_home_active_3

Amelìe/Luxury is entirely handmade (and hand-sewn!) with italian top quality and genuine calf leather/equine. Double use possible: hand and shoulder. A built-in wallet completes this bag, togheter with its smart design that merges handles and body in a single shape, to make this bag perfect for the everyday use. As a luxury product, .”Light of purse”

News creazioni

Mod.Esperanza

https://www.etsy.com/it/listing/253806580/borsa-di-pelle-camoscio-e-murmasky-borsa?ref=pr_shop

Parliamo dello style Minimal…

  • Quando affrontiamo il nostro guardaroba e ci sembra di non avere niente da mettere, in genere il motivo è che non abbiamo ancora focalizzato il nostro stile. A qualcuno risulta semplice riconoscersi in una tendenza o una maniera coerente di abbigliarsi, per altri invece non è così immediato e si ha bisogno di razionalizzare e studiare uno scheletro di base sul quale poi aggiungere di volta in volta sfizi stagionali e stratificazioni. Per questo motivo ho pensato di fare una carrellata di stili per riconoscere ognuno il proprio e avvalersi delle indicazioni di base per orientarsi verso un guardaroba funzionale, ordinato e dal forte impatto, insomma perfetto.

    Lo stile minimale non può essere abbracciato a sé stante in quanto in genere scaturisce da un approccio esistenziale che investe tutti gli ambiti della vita, dall’alimentazione, all’arredamento, al modo di viaggiare, di educare i figli e di vivere le relazioni. Il minimalista è votato all’essenzialità, alla semplicità intesa come facile fruizione dei propri beni, non certo banalità o omologazione, anzi. Il minimalista è sensibile alla funzionalità, alla versatilità e alla praticità, preferisce poter accedere a ciò che possiede in maniera immediata e quindi contornarsi di pochi oggetti, piuttosto che accumulare in previsione di un futuro di necessità. Si tratta comunque di un individuo affascinato dal lusso, inteso come qualità estrema e durevolezza. In campo di guardaroba, stile minimale vuol dire sostanzialmente capacità di scegliere capi di qualità elevata, sobri nei colori e coerenti nelle forme, in grado di amalgamarsi bene tra loro e sviluppare un potenziale di resa esponenziale. Sarà poco suscettibile alle mode e alle tendenze stagionali. Il mantra: less is more.

    I colori per uno stile minimal

    In genere i minimalisti prediligono il nero, il bianco, l’ecrù, il blu navy, il grigio. È una scelta quasi obbligata perché essendo colori sobri, non rischiano di annoiare e si prestano ad essere adattati a ogni occasione d’uso. Inoltre si riescono a mixare bene tra loro, aumentando le potenzialità di abbinamento. Non è certo vietato transigere su incursioni di colore, ma si tratta in genere di piccoli sprazzi, circoscritti a un accessorio o un singolo capo. Sulle stampe l’atteggiamento è quanto meno cauto, va bene la marinière, qualche pois, un check sobrio, ma sempre in maniera piuttosto contenuta. I tessuti per uno stile minimal

    Poco da dire: i tessuti devono essere i migliori. Tendendo all’essenzialità ed essendo votati al confort estremo, i minimalisti chiedono da ogni singolo capo una qualità superlativa, anche in virtù di una potenziale resa nel lungo periodo, quindi lana e cashmere, cotone e lino, seta per gli indumenti, pelle per gli accessori. I modelli per uno stile minimal

    Non è detto che un minimalista debba indossare solo capi lineari e classici, anzi, probabilmente l’attenzione per il dettaglio e la scelta di linee avanguardistiche potrebbe essere la cifra del suo stile personale. Eppure l’ambizione resta indirizzata a un equilibrio ferreo tra esclusività e rigore, nell’ottica dell’essenzialità. Gli accessori per uno stile minimal

    Pochi, ben scelti e di ottima qualità. Niente di vistoso, piuttosto invece capace di resistere alle stagioni. Minimaliste all’appello? Chi si riconosce nella descrizione?

    (Idee dal web)

Le Mini bag

Le mini bag sono indubbiamente uno dei trend in termini di accessori che più sta spopolando in questi ultimi anni. Complici le loro dimensioni ridotte e compatte, oltre che un modo decisamente super glamour, queste sono vere e proprie “delizie”

https://www.etsy.com/it/listing/244474555/pelle-nera-borsa-borsa-frizione-di-pelle?ref=shop_home_active_2

NICOLETTA è una elegante mini borsa per il giorno e per la sera. E’ realizzata in autentica pelle Saffiano italiana. Pensata per coniugare l’utilizzo non impegnativo per il giorno con la fine eleganza per l’utilizzo serale. Nicoletta è un tesoro, elegante sportiva ma funzionale è un accessorio che ogni Donna vorrebbe nel suo armadio!
In pelle Saffiano, di grande effetto! è completa di una cinghia tracolla regolabile .

Liù

Liù …Una Giornata in laboratorio (a day in the laboratory)Liù

La pelle di razza (Galuchat)

La pelle di razza è conosciuta ed utilizzata fin dal 700, anche chiamata con il nome di Galuchat questo tipo di pelle vanta una grande resistenza e puo durare a lungo nel tempo. Napoleone III fece commissionare un’intera stanza tappezzata di pelle di razza. Napoleone III fece commissionare un’intera stanza tappezzata di pelle di razza. Ancora piu anticamente questo tipo di pellame veniva utilizzato in Giappone per foderare i manici delle Katane dei Samurai, e addornare le loro pregiate corazze. Robusta o ultra sottile per pelletteria, calzature, bigiotteria, guanti o arredo d’interni, il galuchat è La pelle rivoluzionaria dell’ultimo decennio. Particolarmente delicata da lavorare per la sua grana naturalmente perlata, questa pelle può essere anche sottoposta a lissatura che fa risaltare tutta la sua brillantezza e valorizza ulteriormente la pelle che diventa ancora più bella. Il Galuchat è una pelle eccezionale che suscita interesse! Il suo straordinario effetto perlato centrale, chiamato corona, rende questa pelle molto ambita.

Prox in questi schermi!!